comune di firenze

Il Comune di Firenze aderisce al "Manifesto della comunicazione non ostile"

28.09.2020
Manifesto Parole Ostili

L'amministrazione comunale di Firenze aderisce al “Manifesto della comunicazione non ostile”. Il Consiglio Comunale ha, dopo un passaggio di approfondimento in Commissione, espresso il parere favorevole, alla presenza anche della Presidente dell’Associazione “Parole Ostili” Rosy Russo. 

"Sono convinta – ha detto in Consiglio Comunale la presidente della Commissione Politiche per la promozione della legalità e della sostenibilità urbana, vita notturna, smart city, decentramento, rapporti con i quartieri, città metropolitana Alessandra Innocenti – che iniziative come queste, che stanno ricevendo riconoscimenti importanti e numerose adesioni negli ambiti istituzionali, politici, sociali ed educativi, siano fondamentali e di grande utilità per una civile convivenza e per una “sana e buona” politica. Le parole, come e cosa scegliamo per definire il nostro pensiero e quello degli altri, sono fondamentali. E’ quindi fondamentale riflettere su questi temi ed anche assumersi le proprie responsabilità. Sono certa – ha concluso Innocenti – che Firenze saprà dare il proprio contributo per costruire e praticare le forme civili più giuste in questi nuovi e difficili tempi”.

Consulta il Manifesto per la comunicazione non ostile