cultura

Ecosistemi territoriali ed infrastrutture: pubblicati i bandi del PNRR da 2.9 miliardi di euro

01.02.2022
Ecosistemi territoriali ed infrastrutture - pubblicati bandi

Sono stati pubblicati dal Ministero dell’Università e della Ricerca i bandi del PNRR che finanziano la creazione di Ecosistemi territoriali dell’innovazione e di Infrastrutture per la Ricerca e l’Innovazione.

I bandi si apriranno:

  • dalle ore 12 del 24 gennaio e fino allo stesso orario del 24 febbraio 2022, per gli Ecosistemi territoriali dell’innovazione:
  • dalle ore 12 del 31 gennaio e fino allo stesso orario del 28 febbraio 2022, per le Infrastrutture di ricerca;
  • dalle ore 12 del 26 gennaio e fino allo stesso orario del 10 marzo 2022, per le Infrastrutture tecnologiche di innovazione.

Gli Ecosistemi territoriali dell’innovazione saranno finanziati in numero di 12 (di cui 5 nel Mezzogiorno) con un contributo tra 90 e 120 milioni ciascuno per un totale di 1,3 miliardi di euro e sono finalizzati a favorire il trasferimento tecnologico ed accelerare la trasformazione digitale in un’ottica di sostenibilità economica e ambientale.

Devono essere organizzati con una struttura di governance “Hub & Spoke“, con l’Hub chiamato a svolgere attività di gestione e coordinamento e gli Spoke attività realizzative e di messa a terra della ricerca, attraverso reti formate da Università, Enti pubblici di ricerca, Enti pubblici territoriali ed altri soggetti pubblici e privati, focalizzate su aree di specializzazione tecnologica coerenti con le vocazioni industriali del territorio di riferimento. Nell’ambito degli Ecosistemi, un ruolo rilevante è riconosciuto agli Spoke e soggetti affiliati, quali soggetti autonomi già esistenti coinvolti nell’esecuzione e realizzazione delle attività, il cui numero massimo nell’ambito di un Ecosistema dell’innovazione può essere pari a 25.

Le Infrastrutture di ricerca e le Infrastrutture tecnologiche di innovazione, che prevedono investimenti per 1,58 miliardi di euro (di cui 1,08 per le prime e 500 milioni per le seconde), sono finalizzate al finanziamento di almeno 30 Infrastrutture con la finalità di potenziare i meccanismi di trasferimento tecnologico e incoraggiare l’uso dei risultati della ricerca da parte del tessuto produttivo, attraverso proposte presentate da Enti e Istituzioni di ricerca che devono avvalersi del contributo dei soggetti privati.

Le proposte progettuali devono soddisfare i criteri trasversali del PNRR, a partire dal superamento dei divari territoriali, di genere e generazionali, fino al rispetto del principio del “non arrecare un danno significativo”, secondo il quale nessuna misura finanziata dagli avvisi deve arrecare danno agli obiettivi ambientali e ostacolare la mitigazione dei cambiamenti climatici.

I link ai bandi sono disponibili sulla pagina di Confindustria Toscana, con il link riportato qua sotto sarà possibile consultare la pagina

https://www.confindustria.toscana.it/2022/01/ecosistemi-territoriali-dellinnovazione-e-infrastrutture-di-ri-pubblicati-i-bandi-del-pnrr-da-29-miliardi-di-euro/?doing_wp_cron=1641550844.0276188850402832031250